Elenco schede


Tisanuri

No! niente a che vedere con le tisane!

Questi insetti li avrete già notati in casa vostra quali ospiti indesiderati (per lo più nel bagno, o dove abbonda vecchia carta "dimenticata"). Si tratta di insetti molto primitivi con un ciclo vitale piuttosto lento e poco produttivo, tuttavia grazie al loro colore iridescente ed ai loro movimenti rapidi sono in grado di scatenare l'istinto di caccia anche nel più schizzinoso o debilitato dei rettili (a me hanno salvato un'Anolis carolinensis che improvvisamente aveva deciso che grillini, larvette e mosche non gli andavano più ed era rimasto digiuno per 15 giorni). Visto quindi il poco spazio richiesto e le cure nulle penso sarebbe sempre bene tenerne un piccolo allevamento d'emergenza.
Per inciso ne esistono anche molte varietà selvatiche (le trovate nella lettiera dei boschi, come i collemboli) che potete tranquillamente inserire in terrari ricchi in vegetazione ove formeranno spontaneamente (predatori permettendo) una piccola colonia.
Come ho detto molte case offrono spontaneamente "pesciolini d'argento", se no recatevi in cantina, meglio se ci avete lasciato qualche vecchia collezione di fumetti, sarà lì che li troverete intenti a fare banchetto!

Allevarli: basta una vaschetta con un po' di sabbia sul fondo (da inumidire con parsimonia di tanto in tanto). Il luogo ideale dove tenere la vaschetta sarebbe nell'armadietto sotto il lavandino del bagno o della cucina (parenti permettendo). Come cibo stracciate pezzi di carta ed aggiungete un po' di mangime in scaglie per pesci. Noterete le ooteche in primavera ed estate da cui nasceranno piccole copie dei genitori. Sembrerebbe tutto molto facile, purtroppo il ciclo vitale delle Lepisma nelle mie mani è risultato annuale (benchè la letteratura riporti fino a 3 anni di vita) ed i nuovi nati piuttosto scarsi, quindi non avrete mai un contenitore brulicante di prede.



Elenco schede